L’anima deturpata

Penso alle ragazze che a Modena e in tante altre città si rivolgono alle agenzie di casting e sognano di sfondare nel mondo della moda o dello spettacolo. Poi magari sono dirottate al chirugo plastico per correggere difetti inesistenti.

Penso alle donne del Bangladesh che poco più che bambine hanno  il viso bruciato dall’acido solforico delle batterie  gettato da pretendenti respinti.  La loro vita di donne e madri è finita per sempre: nessun uomo sarà mai disposto a sposarle.

Penso alle nostre anime deturpate.

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: